Come funziona Reiki

Cos'è e come funziona la disciplina del Reiki

La parola Reiki viene tradizionalmente utilizzata per indicare quell’energia che è naturalmente presente in natura ed in ogni essere vivente e a cui le antiche discipline orientali attribuivano una fondamentale importanza per raggiungere equilibrio e benessere.

 

Tramite l’applicazione di Reiki siamo, infatti, in grado di riportare serenità ed armonia nella nostra vita e nella vita delle persone che ci circondano.

 

Il lavoro con Reiki avvia un processo di riequilibrio energetico, che interessa tutte le parti del nostro essere ed è adatto sia a chi intende stimolare la propria autoguarigione, che a coloro che hanno intenzione di intraprendere un percorso di crescita personale.

 

Non sono necessarie capacità particolari per praticare questa disciplina ed è sufficiente partecipare ad un corso di primo livello per essere in grado di applicarla efficacemente per sè e per gli altri. La sua semplicità ed efficacia le hanno permesso in pochi decenni di raggiungere un’enorme diffusione ed oggi viene praticata, nelle sue varie forme e stili, da milioni di persone in tutto il mondo.

 

Reiki è quindi un metodo per il riequilibrio energetico e fisico della persona, che opera tramite la riarmonizzazione dell’energia vitale presente in ognuno di noi.

 

Secondo l’approccio orientale le cause del disagio e della malattia sono sempre attribuite ad un disequilibrio o ad una mancanza di questa energia vitale.

 

La disciplina del Reiki si occupa principalmente del ripristino di questo stato di equilibrio energetico come sistema di autoguarigione.

 

L'uomo è da sempre potenzialmente in grado di utilizzare questa energia, anche se nel tempo ne ha perso la capacità. 

 

In particolare, durante i corsi di Reiki, grazie ad una serie di trattamenti energetici (armonizzazioni) che ripristinano il naturale passaggio di energia vitale attraverso il nostro corpo, ritorniamo ad essere nuovamente in grado di fruire di questa energia. 

 

Possiamo quindi far scorrere questa energia su noi stessi o sugli altri, rimuovendo i blocchi energetici ed attivando un processo di armonizzazione con noi stessi e con il mondo che ci circonda.

 

Secondo la disciplina del Reiki il benessere, così come la crescita interiore, non sono altro che la naturale conseguenza di questo stato di equilibrio e ritrovata armonia.

 

Il mezzo principale utilizzato dagli operatori di Reiki per il riequilibrio dell’energia, sia che si tratti di utilizzarla per noi o per gli altri, è il trattamento di Reiki.

 


Torna alla pagina "Reiki"